ASSOCIAZIONE O.N.L.U.S. FERITI E VITTIME DELLA CRIMINALITà E DEL DOVERE

FERVI[damente] CREDO nella solidarietà

 
in primo piano
mercoledì 17 gennaio 2018
Palermo ha reso onore all’Agente scelto di Polizia Natale Mondo, Vittima del Dovere, nel 30° anniversario della sua morte

Si è svolta domenica 14 gennaio, a Palermo, la commemorazione dell’Agente scelto della Polizia Natale Mondo, ucciso dalla mafia all’Arenella nel 1988, nel 30° anniversario della sua morte. Alla cerimonia il questore di Palermo, Renato Cortese, ha deposto una corona di alloro davanti alla lapide che ricorda i caduti della Squadra Mobile, nell’atrio della caserma Boris Giuliano. A seguire è stata celebrata una funzione eucaristica officiata dal cappellano della Polizia, don Massimiliano Purpura, presso la Cappella della “Soledad”.

Un altro momento di ricordo dedicato a Natale Mondo si è svolto alla caserma “Pietro Lungaro” dove, alla proiezione di un filmato in sua memoria ed alle testimonianze dei familiari e di alcuni poliziotti che lo hanno conosciuto, è seguito uno spettacolo di pupi siciliani, in chiave antimafia.

Natale Mondo venne ucciso nel primo pomeriggio del 14 gennaio 1988, mentre si trovava davanti il negozio di giocattoli gestito dalla moglie nel quartiere Arenella. Si era arruolato in polizia nel 1972 e aveva prestato servizio a Roma, Siracusa e Trapani.

Trasferito successivamente alla questura di Palermo, ha svolto i suoi compiti presso la Squadra Mobile dal 2 dicembre 1982 al 9 ottobre 1985, dove si è occupato prevalentemente di indagini sulle cosche mafiose, apportando un prezioso contributo alle indagini su “Cosa Nostra”. Nei giorni precedenti all’omicidio aveva manifestato tutta la sua preoccupazione ai colleghi più fidati e ai familiari. E per questo, dopo essere sfuggito ai colpi di kalashnikov che uccisero il vicequestore Ninni Cassarà e il collega Roberto Antiochia,  camminava con la sua calibro 38 sempre nella cintola. Natale Mondo il 10 novembre 1999 è stato insignito della “medaglia d’oro al valor civile alla memoria”.


domenica 24 dicembre 2017
Felici Festività

Associazione Onlus Fervicredo


mercoledì 13 dicembre 2017
Question Time alla Camera dell'Onorevole Zanetti

Il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, risponde al Question Time dell'Onorevole Zanetti  sull'applicazione da parte dell'Inps delle disposizioni della legge n. 232 del 2016 in materia di trattamenti pensionistici spettanti alle Vittime del Dovere e ai loro familiari;

Intervento dell'Onorevole Zanetti al Question Time del 13/12/201 (mov video)

Interventodell'Onorevole Zanetti al Question Time del 13/12/2017 (avi video)


lunedì 11 dicembre 2017
Comunicato stampa

Allarme di Fervicredo: “Vogliono rivoluzionare il mondo della causa di servizio e della pensionistica con una sorta di sotterfugio”

File Allegati
» Comunicato Stampa

venerdì 8 dicembre 2017
Fervicredo fra i relatori al Workshop di Medicina legale per la Pubblica Amministrazione 2017.

Schio: “Ennesimo prestigioso riconoscimento del nostro instancabile impegno”  

L’Associazione Fervicredo (Feriti e Vittime della criminalità e del Dovere) è stata fra i relatori del Workshop 2017 organizzato ieri a Roma dall’Associazione Nazionale di Medicina Legale per la Pubblica Amministrazione. Nella prima sessione mattutina dei lavori, infatti, una vasta platea ha potuto ascoltare l’intervento del Presidente di Fervicredo, Mirko Schio, che ha relazionato sul tema “Le Vittime del dovere: tra novità normative e giurisprudenziali della Corte di Cassazione”. 

File Allegati
» leggi il comunicato

Copyright 1999 - | FER.VI.CR.eDO. Tutti i diritti riservati