ASSOCIAZIONE O.N.L.U.S. FERITI E VITTIME DELLA CRIMINALITà E DEL DOVERE

FERVI[damente] CREDO nella solidarietà

 
A quindici anni dalla sua morte Milano commemora P...
lunedì 3 luglio 2017

A quindici anni dalla sua morte, Milano ha commemorato il primo Dirigente della Polizia di Stato, Paolo Scrofani, deceduto il 29 giugno 2002 a seguito di un’esplosione avvenuta il giorno precedente provocata da un uomo barricatosi all'interno della propria abitazione in via Giovanni da Cermenate per evitare uno sfratto. Ieri, 29 giugno, in mattinata presso la Questura di Milano si è svolta la Santa Messa in ricordo del Poliziotto, il cui eroico sacrificio si è consumato perché il Dirigente aveva avviato una mediazione con l'occupante dell'abitazione che non voleva lasciare, e che aveva saturato i locali della casa con il gas, nel vano tentativo di convincerlo a desistere, mentre nel contempo si era attivato per far evacuare l'intero stabile. La commemorazione del Dirigente si è svolta presso la “Sala Scrofani”, sala conferenze della Questura intitolata al Dirigente di Polizia Medaglia d'Oro al valor Civile, alla presenza del Questore di Milano, Marcello Cardona, dei colleghi e dei familiari del Poliziotto. I colleghi tutti lo hanno ricordato per le sue eccezionali doti professionali e soprattutto per la sua disponibilità e per “il sorriso un amico sempre pronto a condividere e ad incoraggiare, un poliziotto per bene”.

Copyright 1999 - | FER.VI.CR.eDO. Tutti i diritti riservati