ASSOCIAZIONE O.N.L.U.S. FERITI E VITTIME DELLA CRIMINALITà E DEL DOVERE

FERVI[damente] CREDO nella solidarietà

 
Stampa
sabato 21 aprile 2018
Grande partecipazione al Seminario di Fervicredo

Il solo luogo dove ha scelto di parlare Laura Apolloni, sopravvissuta all’attentato del Bataclan. Schio: “Questa nostra è una casa per le Vittime”

C’è una grande differenza fra una “vittima” intesa come un “dato” che accresce di drammaticità una notizia di cronaca rendendo l’idea della compromissione di una vita a causa di una fatto ingiusto; una “vittima” intesa, purtroppo a volte, come una buona “occasione” per sfoderare tutta la propria capacità dialettica dando prova di un eloquio politically correct tanto forbito quanto vuoto, ed elargendo a piene mani massicce dosi di solidarietà tutta inutile ed evanescente; e una “Vittima” intesa come una “Persona” che si trova suo malgrado a fronteggiare un ostacolo che fa sembrare impossibile trovare la forza di rivivere, una Persona con la sua storia, i suoi sogni bruscamente stravolti, i suoi bisogni tutti nuovi e sconosciuti e la sua paura di non farcela.

guarda le immagini

Allegati
» continua a leggere

sabato 24 marzo 2018
Cordoglio di Fervicredo per la morte dell’appuntato Borlengo

“Testimoniamo l’amore di tanti per i nostri veri Eroi che con il loro impegno diuturno rendono un servizio ineguagliabile al Paese”  

“Di fronte all’ennesima tragedia che ci ha strappato un Servitore dello Stato rimasto Vittima del Dovere, esprimiamo la più sentita vicinanza ai Familiari di chi ha perso la vita, e altrettanta solidarietà alle Famiglie dei Feriti, stringendo tutti loro in un ideale abbraccio che possa almeno testimoniare il profondo amore di tanti di noi per questi eroi che, nel loro silenzio e nel sacrificio del loro lavoro diuturno, rendono un tale ineguagliabile e ineguagliato servizio al Paese”.

Mirko Schio, Presidente dell’Associazione Fervicredo (Feriti e Vittime della criminalità e del Dovere), esprime così il cordoglio per la morte dell’appuntato scelto Alessandro Borlengo, deceduto ieri in servizio a Borgo San Martino di Bra (Cuneo) in un incidente stradale, nonché un altrettanto sentito pensiero per gli altri Carabinieri rimasti feriti nell’incidente.

Allegati
» leggi il comunicato

giovedì 22 marzo 2018
Imbrattato monumento in via Fani, Fervicredo: Ma cosa sta accadendo?

E’ un gioco al massacro contro Vittime e Familiari. Fermare questo schifo per risarcire chi ha già troppo sofferto

“Si avvia a concludersi una settimana che, per noi, sembra uscita da un copione del teatro dell’assurdo. Terroristi che in ogni dove pontificano sui media e aggrediscono, ancora, Vittime e loro Familiari. Criminali che si accaniscono persino contro i simboli della memoria di persone che non ci sono più e che sono state spazzate via solo perché svolgevano il proprio Dovere. Persino magistrati che per affermare con veemenza le proprie recriminazioni si scagliano, in sostanza, contro centinaia di migliaia di appartenenti a Corpi che hanno versato fiumi di sangue per questo Paese. Pomposi dibattiti sulla correttezza o l’opportunità di lasciare che la libertà di opinione consenta di abbattere ogni ‘diga’ di buon senso e rispetto che possa arginare l’ennesima violenza contro la Vittime del Dovere. E questa sarebbe la dialettica politica degna di un paese civile? Questo è solo un abominio, vigliacco e ingiustificato, che rivolta il coltello nelle piaghe di Famiglie che fanno i conti con il dolore eterno”.    

Allegati
» leggi il comunicato

domenica 18 marzo 2018
Fervicredo replica alla brigatista Balzerani: Vittime e carnefici non possono essere trattati allo stesso modo.

Verso chi ha subito la violenza ingiusta esiste un debito inestinguibile

Disparità di trattamento fra Vittime e carnefici? Certo che sì. Il dovere di essere equi lo richiede. Tutti abbiamo con le Vittime un debito enorme di solidarietà, e chi le ha rese tali ha un debito inestinguibile che deve tradursi nell’obbligo inderogabile del rispetto, della ricerca di perdono, del lavoro il più possibile riparatorio dei danni prodotti. Certo che le Vittime devono avere la priorità, sempre.

Allegati
» leggi il comunicato

venerdì 9 marzo 2018
Fervicredo a Treviso per l’intitolazione in onore di Paccagnan, Soligo, Murer e Scapinello

C’era anche Fervicredo, oggi a Treviso, per l’intitolazione dell’area compresa tra la Loggia dei Cavalieri e via Martiri della Libertà agli agenti della Polizia di Stato Massimo Paccagnan, Fanio Soligo, Andrea Murer e Luca Scapinello, Vittime del Dovere.

“Non saremmo mancati per nulla al mondo - ha detto Mirko Schio, presidente dell’Associazione Feriti e Vittime della criminalità e del Dovere

Allegati
» continua a leggere

martedì 6 febbraio 2018
Onorato il ricordo di Filippo Raciti, Vittima del Dovere, a 11 anni dalla sua morte

“Grazie a Filippo Raciti oggi il calcio è più degno dello sport che esso rappresenta. La sua morte non è stata inutile ma è stata una ‘sveglia’ per l’Italia tutta”. Lo ha affermato il questore di Catania Alberto Francini, venerdì scorso, ricordando nella sala del X Reparto Mobile l’Ispettore capo della Polizia di Stato morto il 2 febbraio del 2007 nello stadio Massimino durante scontri con ultrà etnei.


venerdì 8 dicembre 2017
Fervicredo fra i relatori al Workshop di Medicina legale per la Pubblica Amministrazione 2017.

Schio: “Ennesimo prestigioso riconoscimento del nostro instancabile impegno”  

L’Associazione Fervicredo (Feriti e Vittime della criminalità e del Dovere) è stata fra i relatori del Workshop 2017 organizzato ieri a Roma dall’Associazione Nazionale di Medicina Legale per la Pubblica Amministrazione. Nella prima sessione mattutina dei lavori, infatti, una vasta platea ha potuto ascoltare l’intervento del Presidente di Fervicredo, Mirko Schio, che ha relazionato sul tema “Le Vittime del dovere: tra novità normative e giurisprudenziali della Corte di Cassazione”. 

Allegati
» leggi il comunicato

giovedì 20 luglio 2017
Fervicredo alla commemorazione della strage di via D’Amelio.

“Momenti utili per riflessioni che devono impegnare per tutti i giorni dell’anno. Tanto c’è da fare, anche se tanto è stato fatto”

“Ci sono giorni che hanno un valore tale da poter assurgere a simboli di tutto quanto significa lotta alla criminalità e sforzo per ricordare, oltre che per trovare la via giusta per stare concretamente al fianco delle Vittime e alle loro Famiglie. Certamente il 19 luglio è una di quelle date e noi non potevamo che essere in prima fila alla commemorazione delle Vittime della strage di via D’Amelio, il giudice Paolo Borsellino, e cinque agenti della polizia di Stato che lo scortavano, Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter, Cosina e Claudio Traina. Presenti il 19 luglio a questa cerimonia di Venezia, ma attivi per trecentosessantacinque giorni all’anno per dare concretezza alle parole e alle riflessioni che si fanno in occasione di queste commemorazioni, che sono e restano importanti ma il cui significato deve andare al di là delle cerimonie”. 

>guarda le foto

Allegati
» leggi il comunicato

lunedì 29 maggio 2017
Fervicredo ha accolto l’invito del Sottosegretario Ferri al Ministero della Giustizia

Schio “Gettate le basi per una forte e sana collaborazione nell’interesse delle Vittime del Dovere”,

Il Presidente dell’Associazione Fervicredo (Feriti e Vittime della criminalità e del Dovere), Mirko Schio, ha incontrato a Roma Cosimo Maria Ferri, presso il Ministero della Giustizia, accogliendo l’invito dello stesso Sottosegretario.

E’ stato un colloquio estremamente cordiale e positivo, e posso dire con grande soddisfazione che abbiamo gettato le basi per una forte, fattiva e sana collaborazione nell’interesse di tutte le Vittime del Dovere – spiega Schio -. Abbiamo iniziato a fare un’ampia e approfondita analisi degli strumenti normativi e amministrativi che caratterizzano la tutela riconosciuta ai Feriti e alle Vittime della criminalità e del Dovere, nell’ottica di un vero e proprio studio di fattibilità di nuove opzioni, interventi e iniziative che servano anche ad azzerare al più presto ogni gap ancora purtroppo esistente rispetto alla tutela riconosciuta alle Vittime del terrorismo.

Allegati
» leggi il comunicato

domenica 5 marzo 2017
Fervicredo Onlus 5 per mille!

Il comunicato stampa.

Allegati
» leggi il comunicato

giovedì 8 dicembre 2016
L’esenzione dall’Irpef per le pensioni di Vedove e Invalidi Vittime del Dovere è legge!

Schio: “Abbiamo lavorato tanto e infine trovato chi ha avuto la capacità di tradurre in realtà la nostra proposta”

Con l’approvazione della Legge di Bilancio di ieri diventa una solida realtà una proposta che abbiamo a lungo portato avanti, rilanciato, sostenuto, difeso, gli unici nel nostro panorama di competenza a crederci fino in fondo al punto da batterci fino a che abbiamo incontrato, finalmente, la straordinaria sensibilità di un professionista del calibro del Vice Ministro Enrico Zanetti, espressione di un Partito, Scelta Civica, ad onor del vero primo ad assumersi l’impegno di darci risposte concrete

Allegati
» Leggi il comunicato

giovedì 24 novembre 2016
Fervicredo,esenzione dell'Irpef per le Vittime del Dovere, una conquista voluta con forza!

Fervicredo, passa l’emendamento che prevede l’esenzione dall’Irpef per le pensioni di Vedove e Invalidi Vittime del Dovere. Schio: “Finalmente un risultato che premia il nostro impegno”

Allegati
» leggi il comunicato>

martedì 25 ottobre 2016
Inaugurata la nuova sede di Fervicredo

Inaugurata la nuova sede di Fervicredo, Schio: “Un giorno importante, un punto di arrivo e di ripartenza. Abbiamo ottenuto molti risultati ma tanto ancora c’è da fare e noi saremo qui” 

Guarda le immagini

Allegati
» Comunicato Stampa

domenica 23 ottobre 2016
Fervicredo ha una nuova casa!

Fervicredo ha una nuova casa e il 25 l’inaugurerà alla presenza di tanti ospiti, Schio: “Da martedì sarà aperta a tutti e noi saremo pronti più che mai a fare la nostra parte per chi ne ha bisogno”


mercoledì 28 settembre 2016
Dolore e solidarietà di Fervicredo per la morte del Capopattuglia della Polizia travolto sulla A4

“Ancora un lutto per la Stradale che annovera il maggior numero di vittime della Polizia di Stato”  “Esprimiamo il nostro profondo dolore per il lutto che ha colpito la famiglia del giovane Capopattuglia della Stradale, l’intero Corpo della Polizia di Stato, e l’intero Paese che perde uno dei suoi più fedeli Servitori. La tragedia che si è verificata sulla A4, e che oltre al giovanissimo Poliziotto ha fatto anche una seconda vittima, mentre altre due persone sono rimaste ferite, allunga il drammatico elenco delle Vittime della Stradale che ne conta il maggior numero di tutta la Polizia di Stato.


sabato 16 luglio 2016
Il Cordoglio di Fervicredo per le Vittime di Nizza

Ma l’allerta terrorismo è ineludibile, è un escalation di violenza con cui dobbiamo fare i conti e che obbliga ad investire in sicurezza.

Allegati
» continua a leggere

mercoledì 8 giugno 2016
Presentazione del libro di Riina a Palermo

Fervicredo: “Prima l’inchino davanti casa di Ninetta Bagarella e ora questo. Assecondare l’idea della mafia è dichiarare guerra alle vittime” 

Allegati
» leggi tutto>

giovedì 2 giugno 2016
Fervicredo dopo la morte del Maresciallo Mirarchi

E’ un due giugno che non possiamo considerare certamente una festa. Un due giugno che non lascia spazio per alcuna festa. E’ un due giugno in cui celebrare la Repubblica ha un significato ancor più profondo, su cui riflettere con il cuore solcato dal dolore straziante del dramma di chi ha lottato e lotta ogni giorno, a costo di sacrifici enormi e in condizioni per lo più proibitive e indegne, per garantire a tutti la possibilità di festeggiarla. 

Allegati
» leggi tutto>

lunedì 9 maggio 2016
Fervicredo porta la sua testimonianza in tutta Italia nel Giorno della memoria dedicato alle Vittime del Terrorismo

Di fronte alla violenza che spazza via esistenze, sogni, vita, non c’è differenza che conti. Ecco perché il Giorno della memoria dedicato oggi alle Vittime del terrorismo e delle stragi è buono, come ogni altro giorno dell’anno, per onorare tutte le Vittime della cattiveria e della pochezza, esaltandone ora il ricordo di cittadini inermi sopraffatti dall’insensatezza, ora l’esempio di Uomini e Donne dello Stato che hanno dato tutto se stessi nell’adempimento del Dovere

Allegati
» leggi tutto>

sabato 16 aprile 2016
Ieri l’Assemblea Nazionale dei Soci Fervicredo 2016

Schio: "Il punto sullo stato dell’arte mostra quanto purtroppo è ancora indispensabile lottare per soddisfare anche diritti già riconosciuti"

Allegati
» leggi tutto>

Page 1 of 4First   Previous   [1]  2  3  4  Next   Last   

Copyright 1999 - | FER.VI.CR.eDO. Tutti i diritti riservati